Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina

1 Maggio: Libertà è Partecipazione

Scritto il 10 aprile 2009 da arianna_p. Leggi altro su Comunanze,Eventi.

Il mondo della comunicazione nell’ultimo decennio si è rivoluzionato. I mass media continuano a fabbricare consenso, ma vivono un crollo verticale di credibilità. Al polo opposto, la biodiversità informativa generata da Internet sta democratizzando la comunicazione in nuove forme di giornalismo diffuso e partecipativo che può e deve contaminare in positivo i primi.

Il 1 Maggio, sempre all’interno del Festival Paesaggi Umani, oltre che per gli appuntamenti con Pitecus, lo spettacolo di Antonio Rezza e Flavia Mastrella e con il concerto di Ginevra di Marco,vi aspettiamo alle ore 19,00 sempre al Parco delle Rimembranze di Grottammare, per prendere parte alla Lezione aperta di Giornalismo Partecipativo tenuta da Gennaro Carotenuto, docente di Giornalismo e Storia Contemporanea presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Macerata. I partecipanti alla lezione aperta saranno invitati a riflettere sull’opportunità di rendersi protagonisti nel mondo dell’informazione ormai sempre più caratterizzato dalla presenza di piattaforme collaborative, blog, social network che si intersecano e incrociano quotidianamente informazioni tra loro cambiando la logica e le regole della diffusione della conoscenza.

Una trasformazione che rende il giornalismo estraneo ai rituali di cooptazione e alle logiche commerciali. Partecipativo perché vissuto e condiviso intensamente in una grande rete di lettori-autori. Un giornalismo che funge da controllore dei media tradizionali ma che, con la parte migliore di questi, può e deve attivare una sinergia positiva. Un giornalismo nel quale molti parlano a molti, e nessuno ha più il monopolio dell’informazione.

Gennaro Carotenuto, giornalista e pubblicista, dal 1998 collabora con programmi di Radio3Rai, con il quotidiano La Stampa, e il trimestrale Latinoamerica dove scrive dal 1992. Nel ’96 ha lavorato presso la redazione centrale del quotidiano El País di Madrid. Dal ’97 scrive ed è socio della cooperativa editoriale del settimanale uruguayano Brecha e scrive come analista internazionale per periodici tra i quali La Jornada di Città del Messico. Nel 2005 ha pubblicato Franco e Mussolini, la guerra vista dal Mediterraneo, Sperling&Kupfer, Milano e nel 2007 ha curato il volume Storia e comunicazione. Un rapporto in evoluzione, EUM.

Lascia la tua opinione

Sei hai un account Facebook, connettiti e invia il commento anche al nostro profilo... entra nella Community!

Com(munity)nanzeSei già membro di c.net?
Login
Puoi loggarti usando Facebook:



Puoi usare questi tag XHTML nel commento::
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


*