Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina

“Energie di confine” – VI convegno di Grottammare sulle energie rinnovabili 25-27 Aprile 2008 in diretta web

Scritto il 10 aprile 2008 da Enrico. Leggi altro su Comunanze,Eventi.

La “Grottammare delle nuove energie”

25-27 aprile 2008

Sala Kursaal di Grottammare

 

Un’occasione e dei momenti di confronto per discutere di una tematica scottante come quella delle fonti di energia rinnovabili, alla base del futuro del nostro Pianeta.

Tra le novità di quest’anno un’isola del biologico, la presenza di esponenti dell’Accademia delle Scienze Russa e del Cnr, la presentazione dell’accordo tra Concorzio Elmec (Marche) e Russian House (Russia), ipotesi progettuali di turismo verde.

http://www.grottammaredellenuoveenergie.it/programma.html

 

Le principali sfide dell’economia energetica globale dei prossimi anni sono rappresentate dalla necessità di garantire approvvigionamenti sicuri ed economicamente accessibili, di porre un freno alla domanda di combustibili fossili e di contenere le emissioni inquinanti.

In assenza di una seria politica di sviluppo delle fonti alternative agli idrocarburi (rinnovabili e nucleare) e soprattutto, dell’efficienza energetica, lo scenario energetico al 2030, senza eventuali “interventi correttivi”, desta profonde preoccupazioni visto che la domanda mondiale di energia primaria aumenterà di circa il 50%,con oltre il 70% dell’aumento a carico dai Paesi emergenti e il 30% dalla sola Cina.

Se non si verificheranno cambiamenti drastici nelle politiche energetico-ambientali, le emissioni mondiali di CO2 subiranno un incremento del 55% rispetto al 2004.

Nello scenario europeo, l’Italia dispone di un sistema energetico fragile, inadeguato a gestire la sfida della competizione sui mercati internazionali: a fronte di previsioni di crescita dei consumi elettrici superiore al 40 % nei prossimi 15 anni, è infatti in una situazione di estrema dipendenza e vulnerabilità, rispetto alla maggior parte degli altri paesi europei.

Lascia la tua opinione

Sei hai un account Facebook, connettiti e invia il commento anche al nostro profilo... entra nella Community!


Fatal error: Call to undefined function widget_FacebookConnector() in /web/htdocs/www.comunanze.net/home/wp-content/themes/crybook/comments.php on line 69