Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina

Glocal 3.0, venerdì 22 maggio a Macerata

Scritto il 19 maggio 2009 da arianna_p. Leggi altro su Comunanze,Eventi,Live.

IN DIRETTA WEB! Dopo l’entusiasmante esperienza appena trascorsa ma ancora viva e attiva nelle menti e negli animi di tutti noi di Paesaggi Umani 2009, Comunanze.net è di nuovo al lavoro con il progetto di Glocal che quest’anno, nella sua terza edizione, si presenta con il suo lungo e significativo titolo di Glocal 3.0 Comunità locali nell’era del globale. L’esperienza del geoblog: scrivere storie nelle geografie dell’aggregazione giovanile a Macerata. Si svolgerà infatti presso l’Auditorium Svoboda dell’Accademia Belle Arti di Macerata, venerdì 22 maggio alle ore 11, la conferenza performativa incentrata nella ricerca e nello sviluppo del geoblog sull’aggregazione giovanile, attività nata nell’ambito del corso di Performing Media tenuto da Carlo Infante.

mobtag_a4

Questa esperienza ha coinvolto diverse realtà delle politiche giovanili e imprese creative di Macerata, un’attenzione particolare è stata rivolta al progetto internazionale TerraCruda-TerraCotta dell’Accademia e prevede l’inserimento di alcune foto e contenuti tratti dal libro di prossima uscita Scatti in Movimento sui movimenti giovanili degli anni Settanta.

Il geoblog attua l’interazione tra la mappa del territorio e quelle scritture multimediali che rivelano un’azione nel territorio stesso. Questa è una delle opportunità che offre il geoblogging: non solo quella di fare blog ma quella d’integrarlo con le immagini del territorio, attivando esperienza partecipativa secondo le dinamiche del web 2.0 e dell’innovazione territoriale. A Macerata e nei suoi dintorni è possibile rilasciare sulle mappe interattive di google le proprie esperienze, sia culturali sia turistiche (nonché didattiche) attraverso cui scrivere le proprie storie nelle geografie.

Questo geoblog è una piattaforma funzionale a svilupparsi nel tempo (si prevede una mappatura dei graffiti, sia quelli già realizzati sia quelli da mettere in cantiere, proponendo le location) per lasciare traccia della “geografia” giovanile, emblematica data l’impronta universitaria, a Macerata.

Un supporto interattivo per il mobile sarà dato dai mobtag (codici digitali) che trasmetteranno sia link sia informazioni ai cellulari dotati di un software scaricabile da www.performingmedia.org

glocal30_manifesto

Glocal 3.0 è infatti promosso da Comunanze.net in collaborazione con l’Accademia Belle Arti di Macerata, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Macerata e teatron.org, associazione fondata da Carlo Infante che fa capo al gruppo attivo di Performing Media da dove è possibile reperire tutte le informazioni inerenti al progetto del geoblog e scaricare il software per la lettura dei mobtag.

Il 22 maggio a Glocal 3.0, con la regia di Carlo Infante, interverranno:

Anna Verducci (Direttore dell’ Accademia Belle Arti di Macerata), Massimiliano Bianchini (Assessore alla cultura del Comune di Macerata), Nadia Bongiovanni (progetto “Glocal”-Comunanze.net), Teresa Marasca (progetto “TerraCruda – TerraCotta” – Accademia Belle Arti Macerata), Arianna Pomozzi e Luigi Coccia (progetto “Paesaggi Umani”- Comunanze.net), Fabrizio Palasciano (italiainnovation.it), Massimo Ciccolini (geoblog.it), Paolo Nanni (indipendenti.net), Simone Vecchioni (bookerang.it), Silvia Casilio e Marco Paolucci (progetto “Scatti in Movimento”).Glocal 3.0
Instant Directory

at 11:00 am
ITALIAN INNOVATION SUPPORTING GLOCAL 3.0
http://www.italianinnovation.it/html/modules/article/view.article.php?12851/c1
In testa a Google News con una qualsiasi tra queste key-words: (Glocal, Innovazione Territoriale, Macerata, Performing Media).
http://news.google.it/news?um=1&ned=it&hl=it&q=glocal

at 11:12 am
Al via Glocal 3.0

in streaming su
http://www.comunanze.net/2009/05/19/glocal-30-venerdi-22-maggio-a-macerata/

at 11:14 am
Carlo Infante introduce il concetto di comunicazione integrata tra new media e media tradizionali.

at 11:17 am
Il fenomeno facebook e la necessità di creare piattaforme di social networking territoriali.
Il Gruppo Facebook di Glocal 3.0
http://www.facebook.com/group.php?gid=44390644514&ref=ts
Il Gruppo Performing Media MC
http://www.facebook.com/group.php?gid=70862583286&ref=ts

at 11:19 am
Salva con Nome: Yes web Can (le dinamiche collaborative della rete)

at 11:21 am
Baudrillard: le mappe anticipano il territorio.
Il valore delle mappe interattive.
L’esperienza di Google Map. Interfaccia tecnologica che crea opportunità e risorse.

at 11:23 am
Il Geoblog è un’invenzione italiana: la prima esperienza di cui abbiamo traccia è nata nel corso delle olimpiadi invernali di Torino.

at 11:26 am
Poincaré (matematico francese dell’800):
La creatività è la connessione, la ricombinazione di elementi già esistenti creando nuovi valori d’uso.
http://it.wikipedia.org/wiki/Henri_Poincar%C3%A9

Questo è il caso delle mappe interattive.

at 11:32 am
Anna Verducci (Direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Macerata):
Il sistema della conoscenza si attiva grazie a percorsi paralleli che convergono verso obiettivi comuni.
L’Accademia di Macerata porta avanti l’Innovazione: un modo d’uso diverso e sperimentato di una serie di informazioni realizzate in forma d’uso.
L’innovazione si basa sulla tradizione e sulla necessità.

at 11:36 am
Infante: Necessario trovare nuovi modelli di sviluppo economico per far fronte alla crisi industriale.
Il web fornisce nuove opportunità. (vedi il successo di Obama che ha grazie al 2.0 si è imposto nel momento in cui gli USA avevano toccato il fondo dal punto di vista della credibilità).

at 11:38 am
Infante: La didattica e lo sviluppo educativo vanno riconfigurati alla luce della domanda.

at 11:39 am
Interaction Design: definizione e opportunità.

at 11:42 am
Nadia Bongiovanni ( progetto “Glocal” – Comunanze.net):
Asp (arte-scienza-pace). Un evento che mette in relazione artisti e scienziati sul mondo della pace.

at 11:43 am
Edgard Morin introduce negli anni 80 il concetto di Glocal.
http://it.wikipedia.org/wiki/Edgar_Morin

at 11:55 am
Luigi Coccia e Arianna Pomozzi: Progetto Paesaggi Umani – Comunanze.net
Rete e Territorio: lavorare con la gente del territorio.
– Esperienza Radioguidate in diretta.
– Progetto Casa Sonora.
– Interaction design
– Esperienza radioguidata Koinè

L’esperienza delle persone costituisce i paesaggi stessi.
Da qui il titolo del progetto.
at 11:59 am
L’esperienza performativa Radioguidata realizzata in occasione della riapertura del CAstello di Casale Monferrato
http://www.facebook.com/home.php#/photo.php?pid=375626&op=1&o=all&view=all&subj=51170598208&aid=-1&oid=51170598208&id=1189236969

at 12:00 pm
Infante introduce il concetto di identità connettiva

at 12:02 pm
Arianna illustra la realtà Comunanze.net analizzando obiettivi e struttura del sito internet
http://www.comunanze.net

at 12:06 pm
Il comune di Macerata presenta Glocal3.0
http://www.comune.macerata.it/Engine/RAServePG.php/P/114641CMC0400/M/28501CMC0122

at 12:11 pm
Arianna mostra il progetto georeferenziato
http://aporee.org/maps/
che sviluppa il concetto di “Paesaggi Sonori”

at 12:16 pm
Marketing Territoriale: Capire le potenzialità del territorio. Creare un ponte.

at 12:20 pm
Massimo Ciccolini (Geoblog.it) illustra e descrive tecnicamente la piattaforma di lavoro Geoblog.it
http://www.geoblog.it
http://www.geoblog.it/macerata

at 12:50 pm
Massimiliano Bianchini (Assessore alla Cultura-Macerata):
Illustra il progetto legato alla figura di Matteo Ricci connessa al territorio ed alla promozione “Glocal”.

at 1:32 pm
Progetti:

Scatti in Movimento: “Gli anni ’70 in un volume”: http://www.unimc.it/cittateneo/in-ateneo

http://www.bookerang.it
http://www.indipendenti.net