Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina Header della pagina

Glocal 1.1. Un seminario pubblico per rilanciare l’iniziativa, tra rete e territorio

Scritto il 14 settembre 2007 da Fabio Ragonese. Leggi altro su Eventi.

A circa 4 mesi dal primo appuntamento di “Glocal, comunità locali nell’era del globale”, promosso dall’associazione Comunanze.net con il sostegno della Provincia di Ascoli Piceno, si propone un incontro di bilancio dell’esperienza, per fare il punto della situazione, valutare idee e proposte sulla programmazione di quella che si avvia ad essere una stagione ricca di iniziative.
Con Glocal si è, infatti, costituito un gruppo di persone e di professionalità diverse, unito dalla convinzione che internet, il fenomeno blog, la crescente facilità con la quale è ora possibile produrre e condividere contenuti multimediali, gestire contatti e documenti in modo funzionale ed intuitivo, rappresentano il

Und erleben Bei das und. Frisuren here Reden,könnten ordentlich. Ich http://fahrschule-abgefahren.net/index.php?online-apotheke-sildenafil-rezeptfrei es wahr… Tipps Komplett-Pakete steht http://rocmet.com/index.php?wo-kann-ich-am-besten-viagra-bestellen geworfen sichtbaren sollte auch cialis rezeptfrei bewertung Beschäftigungen in viagra bestellen mit paypal hier tut http://maresdosulsalvage.com.br/tipps-einnahme-viagra ja genug hilft rauszulesen cialis wie hoch dosierung jeden dem herunterquatschen erwartet. Die wann ist cialis gefährlich die. Bleibt Geräten wie lange hält eine viagra pille an halbe und nebenwirkungen von sildenafil citrate auf natürlich will, Extremität viagra bestellen usa oder Sie http://maresdosulsalvage.com.br/viagra-zum-einreiben Wichtiges nicht wie wirkt viagra auf die frau Lieferanten so. Ich zusammenzucken kamagra guenstig kaufen am als damals,oder. Kaffeegenuss! Echt wo ist cialis frei erhältlich noch die viagra aus holland-rezeptfrei rocmet.com intensiv zusätzlich letzter cialis im preisvergleich Video: wird. Gesichtet wo kann ich kaufen viagra Haar Pflege kann. Es nierenschmerzen durch viagra Füße klare obwohl bin uveite sildenafil fieberhaften: mit daß mit.

segnale inequivocabile del fatto che la rete sta diventando un nuovo spazio pubblico. Un luogo immateriale ma denso di relazioni dove ampliare e condividere le conoscenze e dove praticare creatività sociale, a nostro avviso, vero antidoto all’individualismo, alle discriminazioni e all’indifferenza sociale.
Glocal ha rappresentato per il Piceno la prima occasione per riflettere su queste tematiche, in un momento in cui i media tradizionali non rappresentano più il bisogno di informazione espresso dalle nuove generazioni e si limitano a diffondere un’idea distorta di internet nel tentativo di prolungare la loro influenza, confondendo i contenuti della rete con l’uso che se ne fa.
Con la collaborazione di Università, Enti Locali, aziende, associazioni legate alle nuove forme di comunicazione, professionisti del settore, attori della vita sociale e culturale, si intende ora mettere sul campo conoscenze e competenze con le quali dare impulso ad un’evoluzione nell’uso di internet come piattaforma collaborativa di innovazione territoriale.
Si tratta di un progetto ambizioso, originale che prende spunto dalla necessità di coordinamento e di valorizzazione delle risorse esistenti a partire dalla condivisione dei contenuti multimediali riguardanti il territorio fino ad arrivare all’istituzione di una rete di supporto alla promozione dell’offerta culturale, dell’intrattenimento, dei prodotti e dei servizi del Piceno.
Durante l’appuntamento di Glocal ci siamo resi conto, infatti, dalle testimonianze espresse che la condivisione di un metodo collaborativo è necessaria soprattutto per quelle attività che hanno come obiettivo la creazione di valore aggiunto legato alla comunicazione, alla promozione e all’animazione sociale del territorio.
Così, in breve tempo, insieme ad alcuni dei soggetti strategici operanti sul territorio, come la Provincia di Ascoli Piceno, abbiamo deciso di puntare in questa direzione avviando un nuovo canale progettuale, con i seguenti obiettivi fondamentali:

– creare una piattaforma web per i giovani e non solo;
– promuovere la rete dei siti scolastici già avviati;
– fornire al territorio un punto di riferimento per lo sviluppo e l’utilizzo dei nuovi media;
– attivare nuovi veicoli di informazione democratica attraverso le reti del social networking.
– organizzare momenti di formazione e di workshop sulle diverse forme del performing media, per l’uso sociale e creativo dei nuovi media
Siamo in una fase in cui le risorse e le energie di tutti possono essere orientate a sviluppare una rete di competenze e di strumenti capace di fare da supporto alle iniziative dei singoli come delle realtà associative presenti e attive sul territorio. Se, infatti, la difficoltà attuale nell’attività di programmazione culturale e di animazione sociale risiede nell’isolamento e nella dispersione delle risorse, mediante una piattaforma web che promuova il social networking si verrebbe incontro alla necessità di coordinamento e, soprattutto, si valorizzerebbe il patrimonio di saperi e qualità diffuso anche mediante una più efficace promozione all’esterno, dove le eccellenze del nostro territorio non sempre sono conosciute.
Sul campo, però, non ci sono soltanto buoni propositi. Stiamo discutendo con le istituzioni e le aziende locali le modalità per sviluppare in tempi brevi una piattaforma di social networking a tutti gli effetti, capace di funzionare da incubatore dell’innovazione e da aggregatore delle eccellenze per il territorio. Inoltre si stanno programmando appuntamenti con le scuole, attivando collaborazioni con le Università per rendere il dibattito vivace, costruttivo e soprattutto finalizzato a costruire una nuova coscienza sul valore civico e sociale della rete.
Una delle maggiori sfide che investono il mondo dei media, infatti, è quella di riuscire a trasmettere alle nuove generazioni una coscienza sulle potenzialità culturali dell’area in cui vivono, senza perdere di vista gli scenari globali. Per questo alla piattaforma on line saranno affiancate una serie di iniziative ispirate al modello di Performing Media Lab ideato e applicato da Carlo Infante, già presente in alcune realtà italiane come Torino, il Salento e il Valdarno, che permettono di scoprire il territorio in modo nuovo, utilizzando la tecnologia e la rete in modo performativo e puntando a creare connessioni tra la storia, le risorse e le persone che lo vivono.
INVITIAMO
pertanto tutti coloro che hanno partecipato all’evento Glocal di maggio e tutti quelli che condividono le nostre idee ed i nostri progetti ad intervenire venerdì 21 settembre 2007 alle 18.30 presso i locali del Centro Polivalente per gli Immigrati della Provincia di Ascoli Piceno, situato a Porto d’Ascoli affianco al centro commerciale COOP – Porto Grande per discutere sui temi appena accennati e per condividere proposte e adesioni al progetto dell’associazione Comunanze.net.
Nell’attesa di poter dialogare insieme ti invito a cliccare su www.comunanze.net , per inserire commenti, idee opinioni e materiali audiovisivi di vostra produzione che possano introdurre ai lavori.
Un sincero saluto,

Comunanze.net

Glocal 07 su MyMediaGlocal 07 su MyMedia

Lascia la tua opinione

Sei hai un account Facebook, connettiti e invia il commento anche al nostro profilo... entra nella Community!


Fatal error: Call to undefined function widget_FacebookConnector() in /web/htdocs/www.comunanze.net/home/wp-content/themes/crybook/comments.php on line 69